Il medico per forza

commedia musicale in due atti

di Molière

tonio "sganarello"
tonio "sganarello"

press to zoom
i dottori
i dottori

press to zoom
il cast del "medico per forza"
il cast del "medico per forza"

press to zoom
tonio "sganarello"
tonio "sganarello"

press to zoom
1/5

Canzone dei dottori

(Tonio Logoluso)

IL MEDICO PER FORZA, che già all'epoca ottenne un grande successo, è unaspra critica sul mondo della medicina e, più in generale, una feroce accusa contro tutte quelle categorie di persone che si ammantano di capacità non possedute, sfruttando l'ingenuità della gente capace di credere a ogni cosa di fronte alla chimera di una soluzione pronta. Il tema della medicina è un tema molto caro a Molière, e non a caso lo ritroviamo in molte altre sue celebri opere, citate anche in questo spettacolo (L'amore medico, Il malato immaginario, Il signor di Pourceagnac). La storia si snoda attraverso mille divertimenti scaturiti da dialoghi, equivoci e situazioni dalle quali sorgono riflessioni su una serie di argomenti: dal rapporto moglie*marito a quello padre*figlia, per arrivare a quello centrale, spesso irrazionale e nevrastenico, del rapporto tra uomo e medicina.

Tutte riflessioni fatte col sorriso (molto spesso amaro) sulle labbra, e sempre di profonda e sconvolgente attualità. La struttura della commedia si arricchisce degli elementi della commedia musicale, con molte canzoni cantate dal vivo, numerosi movimenti coreografici, e la fase multimediale della scena, con la proiezione di diapositive che richiameranno il luogo della scena (boschi, salotti, piazze) in omaggio alla tradizione filologica dei fondali usati nel 600 e alla modernità di questo progetto che si avvale appunto della multimedialità per la sua fase stilistica e artistica. Un'ora e 45 minuti di divertimento continuo, intelligente e profondo, così come la grande penna di Molière è capace di regalare, ricco di situazioni e personaggi (14), recitato in costumi depoca in un ambiente stilizzato e pieno di fascino.

di Molière